Perugia

La parte antica, quella più conosciuta, che è posta ad un’altezza di 450 m è circondata da due cinte murarie: la cinta etrusca, quella interna, e la cinta medievale quella esterna. Durante il percorso murario si incontrano diverse porte: Porta del Sole, Porta Sant’Angelo,….

Il centro storico, infatti, è un vero e propri borgo trecentesco uno dei più belli d’Italia con i suoi monumenti risalenti sia alla città più antica che quello in stile medievale.

I quartieri storici sono: Porta Sole, Porta Sant’Angelo, Porta S. Susanna, Porta Eburnea e Porta S. Pietro, a cui corrisposero per secoli i rispettivi spicchi del territorio rurale. Ogni quartiere è incentrato su una via principale o Corso su cui convergono le trame dei vicoli; ed è caratterizzato dalla presenza di conventi, campanili, basiliche, chiese, oratori, cappelle, palazzi gentilizi, palazzi minori e le case a schiera dei vicoli.

Entrando da porta San Pietro, s’incontra la basilica gotica di San Domenico, al cui interno si conservano statue ed opere pregevoli di artisti locali; di particolare rilievo il coro ligneo. Il chiostro e il convento di San Domenico ospitano il Museo archeologico nazionale dell’Umbria.

Da non perdere è la piazza Matteotti in cui si affaccia il palazzo quattrocentesco dell’Università Vecchia e il palazzo del Capitano del Popolo. Infine di particolare bellezza è la piazza IV Novembre, centro monumentale e sociale della città.

Questo complesso comprende la cattedrale di San Lorenzo, il principale monumento religioso, e palazzo dei Priori, simbolo del potere civile, al centro vi è situata la fontana Maggiore del tredicesimo secolo, alimentata dalle acque dell’acquedotto proveniente da Monte Pacciano.

Palazzo dei Priori è tra l’altro sede della Galleria nazionale dell’Umbria, al cui interno sono conservate pregevoli opere di artisti legati al territorio umbro, tra i capolavori, ricordiamo: il Polittico di Sant’Antonio di Piero della Francesca ed il Polittico di San Domenico del Beato Angelico.

Perugia, inoltre, offre eventi e manifestazioni di fama internazionale, tra questi l’Eurochocolate in autunno e l’Umbria Jazz che si svolge ogni anno a metà luglio.

Il festival della durata di circa 10 giorni trasforma tutto il centro storico un una vera cittadella della musica. In ogni ora della giornata e fino a tarda notte si crea un’atmosfera magica ed elettrizzante dove la musica la fa da padrone dai piccoli club, ai teatri, alle strade e alle piazze.